Percorso del Gusto – Montefalco e Colli Martani

Booking.com

La zona centrale dell’Umbria è distinta per la produzione di altissima qualità del vino (come testimonia anche la presenza della nota “Strada del Sagrantino“) e l’olio di oliva da numerosi borghi di interesse turistico e di pregevoli aree naturalistiche.
I borghi principali da visitare sono

Montefalco, borgo umbro per eccellenza e terra di origine del superbo Sagrantino e del Rosso locale, inserito anche nella lista dei borghi più belli d’Italia per le sue panoramiche sulle vallate e vigneti sottostanti che gli valgono l’appellativo di “Ringhiera dell’Umbria“. Da fare una passeggiata in Corso Mameli, visitare la Chiesa di S.Agostino, Chiesa trecentesca di San Francesco e la bella torre del Terziere.

Spello è noto come L’Oro di Spello, un festival eno-gastronomico che si ripete ogni anno, per la produzione eccellente dell’olio d’oliva. Pittoresco villaggio umbro, Spello è ricco di storia romana, come Porta Venere, Porta Consolare, Porta Urbica, i resti dell’anfiteatro e dei bagni termali. Da visitare la Chiesa di Santa Maria Maggiore e San Claudio, la bellissima Villa Costanzi o nota anche come Villa Fidelia con i suoi ampi spazi aperti e giardini, da tempo un luogo fisso per eventi di natura culturale.

Bevagna è un tipico borgo umbro dove ricorre ogni anno l’evento del “Mercato delle Gaite”dove si ricreano spaccati di vita quotidiana compresa tra il 1250 e il 1350 dei quattro quartieri (San Giorgio, San Giovanni, San Pietro e Santa Maria) con gare dei mestieri, gastronomiche, del mercato e di tiro con l’arco).
Da visitare la Chiesa San Domenico e San Silvestro e l’ originale antico lavatoio.

Dalle colline panoramiche di Trevi si possono ammirare vigneti e uliveti.
Da visitare la Chiesa di Sant’Emiliano e San Francesco, la bellissima Villa Fabbri con il suo ampio giardino e ulivi secolari. Nel paese vicino, Bovara, è incastonato tra le famose staccionate “Olivo Sant’Emiliano“, si trova uno dei più antichi ulivi al mondo, mentre Colfiorito è attraente per gli altipiani e paludi per gli amanti della natura nell’area produttiva dell’ olio e vino DOC “Colli Martani”,

Foligno è diventata una meta popolare per gli amanti del cibo e del vino per il Festival dei Primi d’Italia (festival dei primi piatti).
Foligno è una città dinamica ricca di monumenti tra cui la Piazza della Repubblica, il Duomo, Chiese di Santa Maria Infraportas, Sant’Agostino, S. Nicola. e Palazzi Trinci, il Palazzo del Podestà.
Non mancano le zone naturali come il parco naturale di Colfiorito, le Fonti del Clitunno.
Si dice che quest’ultimo fosse conosciuto fin dall’antichità per le ville, templi e aree termali in epoca romana, ad oggi possiamo ammirare lo splendore dell’antico piccolo tempio nel parco, che è dedicato al dio Clitunno.

Booking.com
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Categorie Blog

Cerca strutture in tutta Italia

Booking.com

Ricerca e trova in tutta Italia la soluzione migliore per te!

Scegli ora la tua prossima destinazione:

Potrebbero interessarti:

Consigli

Il no show

Cos’è il no show Il no show, in gergo tecnico, è quel “fenomeno” per cui un cliente prenota un certo servizio e, senza preavviso, non

LEGGI TUTTO »
Torna su
Booking.com