Pescara

Booking.com

B&B Pescara
Pescara nasce dalla fusione di antici nuclei urbani di Castellamare Adriatico sulla sinistra del delta del Fiume e sulla destra da Pescara. È una cittadina vivace, grande punto di snodo e fonte commerciale nonchè notevole punto di attrazione turistica per la sua offerta varia e la sua maestria nell’ospitalità. Le strutture ricettive sono dotate di tutti i comfort  e accolgono i visitatori che vogliono passare una vacanza speciale in un luogo altrettanto speciale.
Il fiume attraversa la città che come una cornice si adagia nella valle, fino a giungere al porto canale che sembra essere la tipica cartolina turistica nella quale si vedono pescherecci e barche da turismo. Qui l’atmosfera è vivace, resa ancora più frizzante dai turisti che scelgono questa meta sia per il mare che per le bellezze paesaggistiche. Il lungomare è curatissimo e la qualità dei servizi è al top.
Durante la seconda guerra mondiale la città fu rasa al suolo quasi completamente e fu poi progettata  nuovamente . La Piazza della Rinascita, definita anche come Piazza del Salotto, è considerata il cuore della città. Toyo Ito, celebre architetto giapponese, ha contribuito alla ristrutturazione della stessa, con la sua opera proprio al centro dando alla piazza un senso di bellezza e semplicità che lascia allo sguardo un bel respiro.
La parte originaria della città si trova a sud del porto, con il lungomare pieno di pinete e giardini, non a  caso quest’area si chiama Pescara Pineta..e qui nasce spontanea la citazione, quasi d’obbligo che echeggia  questa riserva naturale incontaminata con fauna e flora tipiche dell’area mediterranea:
“…Ascolta. Piove dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici salmastre ed arse, piove sui pini scagliosi ed irti, piove sui mirti divini, su le ginestre fulgenti di fiori accolti, sui ginestri folti di coccole aulenti. Piove sui nostri volti silvani, piove sulle nostre mani ignude, sui nostri vestimenti leggieri…” La pioggia nel Pineto di D’Annunzio, qui il teatro naturale del poeta si faceva musa e premio delle sue parole. Sempre da queste parte della città si visita la Cattedrale di San Cetteo, dove si trova un dipinto di San Francesco, donato e realizzato dal Guercino a Gabriele D’Annunzio. Così D’Annunzio lascia la casa museo “Vittoria Colonna”.
Sono molto  seguiti i festival musicali e teatrali come Pescara Jazz in luglio, l’indie rocket festival a inizio estate. Il Fiume e la Memoria, festival di musica classica e teatro anima tutta l’estate regalando emozioni in cielo aperto. Ma non pensiate che la cultura sia legata solo alla classicità: qui oltre che al Premio Internazionale Ennio Flaiano, dedicato al cinema, teatro, letteratura e televisione, si svolge il Meeting Internazionale d’Arte Elettronica d’Avanguardia.
Provate a immaginare l’ultima variazione di Glenn Gould potrebbe forse essere paragonata a un cinguettio di uccellini  con una registrazione binaurale e una riproduzione stereo su una base elettronica…un pò alla Janet Cardiff o all’amatissimo Theo Teardo. Stupitevi …di scoprire che anche i rumori sono sinfonie.

Mostro 1 - 2 di 2
a partire da:
30€
Via San Comizio 21, Pescara
3289211837
Animali ammessi
Aria condizionata
Bagno in camera
Bagno privato
Colazione inclusa
Fuga romantica
a partire da:
150€
Corso Umberto I 37, Pescara
339 6922632
Accesso disabili
Angolo cottura
Aria condizionata
Colazione inclusa
Fuga romantica
Parcheggio

Cerca strutture in tutta Italia

Booking.com
Torna su
Booking.com