Sei in: Liguria -> Genova provincia -> Genova

Genova: Guarda le strutture

B&B Genova  
Genova, importantissima per il suo porto, antico e rinomato sin dall’antichità. Città piena di risorse e con un patrimonio artistico unico al mondo. Il nucleo medioevale della città si affaccia sul Porto Vecchio, al centro dell’omonimo Golfo. Da qui si staglia verso l’orizzonte il simbolo della città, romantico e imponente: il faro.  Nelle notti di nebbia questa struttura alta 117 metri d’altezza e meglio conosciuto come La Lanterna, parla con voce non umana e il suo suono accoglie le barche di pescatori che sembravano essersi persi nel mare.
Genova è una mescolanza di antico e modernissimo: lo sviluppo commerciale ed industriale che si è sviluppato nei secoli ha reso Genova un punto di riferimento per gli scambi su tutto il Mediterraneo,  ha esteso  il territorio cittadino  verso le alture dell’entroterra e  il porto si è mantenuto al centro dell’importanza cittadina, contribuendo a disegnare uno scenario naturale con la caratteristica forma ad anfiteatro che si ammira in tutta la sua bellezza arrivando dal mare.
Il clima mite, lo sviluppo costiero per oltre 35 chilometri sembrano essere le coordinate guida per comprendere la fortuna di  questo luogo. Genova  resta nel tempo una meta di vacanza amata e apprezzata da un turismo internazionale. Gli alberghi  di Genova vicino alla costa offrono le migliori possibilità di alloggiamento. Così anche  le Pensioni al mare vanno incontro alle esigenze economiche e non è difficile trovare ottime strutture ricettive anche nella zona del Porto Antico.In questa zona che va da Piazza Caricamento fino alla darsena e a Ponte Parodi, si trova il duecentesco Palazzo San Giorgio.
È detta anche Area Expo e corrisponde alla sezione interamente restaurata dall’architetto genovese Renzo Piano in occasione dell’Expo ’92. Vi troverete circondati dall’ l’Acquario di Genova, dal Bigo opera di design ambientale realizzata anch’essa da Renzo Piano e vorrete magari passeggiare un pò lungo il  Corso Italia che culmina nel borgo di pescatori Boccadasse, un luogo veramente pittoresco.
Il centro storico di Genova, considerato tra i  più grandi d’Europa,  si apre come uno scrigno tutte da scoprire, fra i caruggi (strette vie tipiche di questa città) e le piccole piazze che sembrano nascondere monumenti ed edifici di epoche diverse. In questi androni, silenziosamente e rumorosamente si è fatta la storia dell’antica Repubblica Marinara, e oggi questi palazzi antichi rivivono grazie a  eventi culturali e proposte artistiche contemporanee. Avviene così nel Palazzo Ducale di origine  duecentesca, antica residenza dei dogi della Repubblica  mentre oggi adibito alle principali mostre artistiche organizzate dal comune.
A fianco di Palazzo Ducale si apre Piazza De Ferrari che battezza il centro vitale della città con la sua monumentale. Sulla  stessa piazza si affaccia il Teatro Carlo Felice, la Pinacoteca  e l’Accademia di Belle Arti. La Cattedrale di San Lorenzo è il principale luogo di culto, fu costruita tra il XII e il XIV secolo, in  pieno stile romanico-gotico e  si presenta con una facciata a bande nere e bianche, chiusa fra due torri campanarie. Il suo interno, rivestito di marmi policromi, fu completato con affreschi in stile bizantino del XII secolo.
Tanti altri musei, palazzi barocchi e rinascimentali dalle bellissime corti interne si mescolano come antico e moderno in un cocktail d’arte e vitalità , mentre botteghe artigiane vi aspettano operose nei caruggi genovesi più tipici.Le delizie della cucina genovese,  come le trofie al pesto, la focaccia e la famosa cima alla genovese sono un esempio della ricchezza dei prodotti che questa terra ci regala e  delle ricette regionali che in realtà si esportano in tutto il mondo. Per chi ama la vita notturna e frenetica…vi consigliamo di fare un giro a Piazza Caricamento, nei locali  che si affacciano sul Porto e all’aperto in occasione di manifestazioni e concerti.
Scopri di più

keyboard_arrow_up