Region: Bologna

Bed and Breakfast Bologna
Città antica che nasce già dall’epoca villanoviana ma raggiunge il suo momento di grande splendore nell’ età comunale quando comincia ad instaurarsi un comune libero e un centro di commerci grazie alla sua posizione strategica. Nell’epoca tardo medievale Bologna continua ad espandersi ed è proprio questo il periodo delle case torri, della costruzione di portici che punteggiano la mappatura  della città.
Nei BB centrali di Bologna si notano i 40 chilometri di portici che si dispiegano lungo le vie della città. Questa fisionomia medioevale, così particolare della città,  dovuta, oltre che dai portici ai dai principali monumenti, è segnata anche dalle tante case colorate nel caldo tono rosso tipico di Bologna. I tratti di mura, ancora presenti nel centro storico fuori dalle porte della città, sono ancora egregiamente conservate. Realizzate fra XIII e XV secolo costituiscono un fascino di grande valore che si somma al prestigio della creazione dell’ Università di Bologna, primo e più prestigioso ateneo d’occidente, meta di viaggi-studio per studenti di ogni parte d’Europa.
Gli edifici sacri e civili di questo periodo fertile si distinguono notevolmente, come il Complesso romanico di Santo Stefano, le due torri pendenti, simbolo della città, le chiese gotiche di San Domenico, San Francesco, Santa Maria dei Servi e San Giacomo Maggiore. Al loro interno si conservano ancora opere d’arte di grande valore.
San Petronio, tempio gotico di immenso valore, domina Piazza Maggiore. Nella piazza accanto, davanti al Palazzo del Re Enzo, oggi adibito a biblioteca e a centro per  mostre d’arte contemporanea, si trova la Fontana del Nettuno, realizzata dal Gianbologna nel Cinquecento. I suoi tipici stilemi del Manierismo fiorentino risuonano in ogni angolo dell’opera. Esempi di Manierismo fiorentino sono ancora  il  Palazzo Bevilacqua, l’Archiginnasio, altri monumentali palazzi di Via Galliera.
Se pensate a fare shopping e a godervi la vita culinaria bolognese qui avrete l’imbarazzo della scelta: le strade del centro di Bologna, come via Ugo Bassi, Rizzoli, Indipendenza, Marconi e Farini  sono il luogo adatto per passeggiare fra grandi monumenti mentre ci si dedica  agli acquisti. Potrete trovare boutique griffate, negozi di artigianato e in via Zamboni.
 È la via delle università per eccellenza e nel punto di incontro fra le vie Zamboni e Belle Arti si trova la storica Accademia d’arte di Bologna e a lato la Pinacoteca Nazionale, dove si conservano molte  opere dei più grandi esponenti della Scuola Bolognese.
I locali alla moda quasi non  si contano, le osterie e i luoghi di incontro  sono distribuiti intorno ai poli universitari e, di sera, si affollano di giovani studenti.
Gli eventi culturali,  i concerti e  le manifestazioni, confermano la ricchezza culturale e l’ impegno continuativo della città nel campo delle arti
Le prelibatezze della cucina bolognese vi aspettano per assaporare nelle tipiche trattorie e ristoranti della città i tortellini tortellini, le tagliatelle e la buonissima mortadella, specialità della Bologna più godereccia e popolare. Non dimenticate di accompagnarli a un Pignoletto, Barbera, Pinot Bianco. Per gli amanti della buona tavola sono questi i templi della storia!

Lug 19
Stazione FS Bologna

Stazione Centrale Bologna